capucci heritage

Capucci è legato con un rapporto esclusivo con la fondazione Roberto Capucci.

Gli anni 50

La nascita di un mito della moda italiana:
Roberto Capucci.

Nel 1950 nasce la maison Roberto Capucci con
il primo atelier in via Sistina, e successivamente
nel 1952 la prima sfilata alla Sala Bianca di Palazzo Pitti a Firenze città alla quale il Maestro Roberto Capucci rimarrà legato.
Nello stesso anno sfila anche a Roma.
In questi anni nasce la linea a scatola che renderà il Maestro famoso a livello internazionale.

Nel 1962 apre il suo primo atelier a Parigi
in Rue Cambon, numero 4. Accanto a lui aprira’ Coco Chanel.
Monsieur Dior acclamerà le sue creazioni definendolo il miglior creativo Italiano.
Nasce il cappotto a doppio triangolo e i pantaloni butterfly e vede la luce anche la linea Optical.
Negli anni 60 sfila a Parigi.

Gli anni 60

Alla conquista della moda in Francia.

Gli anni 70

Ispirazioni Indiane.
gli anni della ricerca e sperimentazione.

L’India e il forte legame con Roberto Capucci
fonte di ispirazione nelle forme e nei colori.
Per la prima volta la moda approda in un museo,
è il 1971 e viene presentata al Museo di Arte Etrusca di Valle Giulia a ROMA una collezione innovativa ispirata a pittori pre raffaelliti.
Nascono gli abiti scultura, 1978 Abito Colonna.

Gli anni 80

Il ventaglio e la libertà creativa di
Roberto Capucci, la svolta internazionale.

Libertà creativa senza vincoli.
Prima sfilata a Milano.
Mostre internazionali: Tokyo ’83, New York ‘85.

Gli anni 90

Le mostre e la definitiva consacrazione.

1990 Palazzo Strozzi e il 1995 ospite alla
Biennale di Venezia a consacrare quello che sarà
per tutti uno degli ultimi artisti della
moda Italiana. Tra le mostre di questi anni,
Monaco e Vienna le più importanti.

Inizi anni 2000

Da mito a leggenda

2005 Nasce la fondazione Roberto Capucci e
nel 2007 Villa Bardini a Firenze diventa sede
della Fondazione e del Museo Roberto Capucci.
Mostre personali a Tokyo, Madrid
e Basilea 2000-2010.

Capucci e la Cina

1995 Il Ministro del Commercio Estero cinese Signora Wu Yi invita Roberto Capucci a presentare una sfilata di 64 abiti-scultura tra i più rappresentativi ai membri del Governo Cinese. Sempre nel 1995 Roberto Capucci
verrà invitato a tenere delle lezioni sulla creatività
all' universal di Pechino.

Nel 2010 in occasione della riapertura a Shaanxi , Xi’an del Daming Palace, dopo 60 di lavori di restauro, Roberto Capucci viene inviato a sfilare con 10 nuove creazioni ispirate al costume e alla tradizione.

Capucci Oggi

Con il desiderio di condividere con le donne la bellezza e la creatività del mondo Capucci ha inizio la linea del Prêt-à-porter ispirata all evoluzione del marchio e rivolto alla quotidianità.

2011 “Art into fashion”, Museo di Filadelfia.

2013 – Roberto Capucci Venaria Reale .
La ricerca della regalità.

2015 – Roberto Capucci “Area Bernardelli”
Mantova – Invenzioni per il teatro.

Capucci Oggi

2016 – Bellissima I'Italia dell’alta moda - Miami.

2016 – The glamour of Italian Style Victoria and Albert
Museum Londra.

2017 ritorno a Palazzo Pitti con Capucci Dionisiaco disegni per il teatro, sempre nel 2017 nasce il primo monomarca a Roma in via della Fontanella di Borghese.

Maggio 2018 ospite al MET per la mostra Heavenly Bodies con la creazione Angelo d’Oro.

Capucci

Showroom Capucci - Via Della Spiga, 7 • 20121 Milano phone: +39 02 76 01 44 99 - info@capucci.eu

Via Della Spiga, 7
20121 - Milan
ITA
+39066876298 info@capucci.eu